Abbigliamento moto, cosa indossare d’estate

Abbigliamento moto, cosa indossare d’estate

Con la bella stagione chi ha la passione delle due ruote, tira fuori dal garage la propria moto e tutti gli accessori necessari per una guida sicura e confortevole, con un occhio di riguardo all’abbigliamento tecnico da motociclista che di certo d’estate segue regole e canoni differenti dall’inverno. Se quindi si è tra coloro che utilizzano la moto soltanto col caldo, va detto che occorrerà riavviare la propria copertura assicurativa o rifarne una scegliendo tra le molte offerte di assicurazioni economiche disponibili sul mercato. A questo punto, non rimane altro che tirare fuori l’abbigliamento o gli accessori giusti. Vediamo insieme, allora, cosa è opportuno indossare per sfrecciare in moto d’estate.

Abbigliamento moto, la sicurezza prima di tutto

Al di là della stagione ci sono alcuni capi tecnici e specifici che sono indispensabili per la sicurezza di chi va in moto. Via libera quindi a tutti quegli indumenti ad hoc per garantire la massima funzionalità a qualunque temperatura. Si tratta di capi resistenti a urti, strappi, escoriazioni nel malaugurato caso in cui ci sia qualcosa che non va per il verso giusto e si finisce per aria o per terra. La cosa importante da ricordare sempre è che questi indumenti devono sempre essere certificati CE così da essere certi che rispettino gli standard previsti dalle normative vigenti.

Abbigliamento moto, i consigli utili

Vediamo ora qualche suggerimento pratico per l’abbigliamento moto durante la bella stagione. La prima regola è non trascurare la sicurezza in nome del caldo, mai spogliarsi completamente anche se le temperature sono alte a discapito della propria protezione e dell’incolumità di chi sta sulla moto. Dunque, indossare sempre capi di abbigliamento, sia per la parte superiore del corpo che inferiore a norma e certificati. Gli indumenti più moderni sono in tessuto tecnico e garantiscono un’ottima traspirabilità ed elasticità, con una grande resistenza. Possiamo scegliere, quindi, tra una classica tuta da moto, una giacca in tessuto, un gilet e naturalmente uno zaino che ci consenta di portare con noi tutto ciò che ci serve. Entrando più nello specifico, se indossiamo la tuta è sempre meglio metterci sotto anche la sotto tuta, molto più facile da lavare e pulire. La stessa cosa vale anche per il casco e il sotto casco, con tanto di ricambio per ovviare al problema del sudore. Per la giacca, d’estate sono perfette quelle traforate sulla schiena che quindi consentono un passaggio dell’aria continuo senza fare in modo che il sudore ci si asciughi addosso. Anche i pantaloni estivi sono in genere provvisti di un sistema di aerazione oltre che di protezioni ad hoc per le zone più a rischio di escoriazione.