Lasagne ai frutti di mare: la ricetta del primo piatto delle feste

Lasagne ai frutti di mare: la ricetta del primo piatto delle feste

Facile 1h 30min Per 6 persone kcal 250

ingredienti

  • Lasagne 300 g
  • Calamari 250 g • 70 kcal
  • Cozze 200 g • 58 kcal
  • Vongole 200 g • 73 kcal
  • Pomodoro 400 g • 15 kcal
  • Besciamella 400 g
  • Basilico 1 mazzetto • 15 kcal
  • Olio extravergine di oliva 30 ml • 270 kcal
  • Polpa di granchio 250 g
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Sale marino 1 pizzico • 1 kcal

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le lasagne ai frutti di mare sono un piatto unico perfetto da portare a tavola durante le feste di Natale per stupire parenti e amici. Potete scegliere i frutti di mare che preferite sulla lasagna oppure optare per un mix con vongole, calamari, cozze e surimi, come in questo caso. Una ricetta raffinata e leggera, da abbinare ad un bicchiere di vino bianco fresco.

Come preparare le lasagne ai frutti di mare 

Raccogliete i frutti di mare puliti in un piatto (1). Lavate i pomodori e affettateli (2). Mettete a cuocere in una padella (3). 

Aggiungete il basilico (4) e l’olio. Fate evaporare con il vino bianco secco (5). Aggiustate di sale. Abbassate la fiamma e cuocete con il coperchio (6) per 20 minuti. 

Togliete dal fuoco e filtrate il succo dei frutti di mare in un piatto (7). Mescolate con la besciamella (8) e mettete il primo strato sulla teglia (9). 

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e buttate le lasagne (10). Togliete dopo 3 minuti (11). Ricoprite la teglia con le sfoglie di lasagna (12). 

Coprite con la besciamella (13) e condite con i frutti di mare sopra (14). Ricoprite con le altre sfoglie di pasta (15). 

Procedete così fino ad esaurimento ingredienti (16) e terminate mettendo i frutti di mare in superficie (17). Cuocete a forno preriscaldato a 180° per 30/40 minuti e servite le lasagne ai frutti di mare ancora calde. 

Consigli.

  • Per avere un misto di mare ancora più gustoso aggiungete un po’ di aglio ai frutti di mare, che dovrete ricordare di rimuovere.
  • Non è necessario abbondare di sale perché gli ingredienti sono già di per sé saporiti. Ricordate di cuocere il soffritto a fiamma bassissima perché vi occorrerà prelevare il succo da mescolare con la besciamella. Se quest’ultima non l’avete già pronta in frigorifero, preparatela a casa. Quindi mescolate in un tegame burro e farina in egual misura, sale e latte. Accendete il fuoco, fate asciugare girando di frequente.
  • Sulle lasagne ci sono diverse tipologie di pensiero. C’è chi preferisce non sbollentarle e chi le mette crude già in teglia. Nel caso sceglieste la seconda opzione bagnatele bene con la besciamella in modo che si ammorbidiscano.

Varianti.

Ci sono molte alternative per le vostre lasagne ai frutti di mare. Se vi piacciono anche altri sapori potete aggiungere gamberetti, telline o anche quadretti di pesce spada. Se vi piacciono le verdure l’abbinamento migliore è con frutti di mare e zucchine. Si tratta sempre di lasagne bianche da fare in forno. Se vi piacciono rosse aggiungete abbondante sugo di pomodoro in cottura con i frutti di mare.

Conservazione.

Le lasagne ai frutti di mare vanno consumate subito poiché i frutti di mare sono soggetti ad un deperimento veloce.

Fonte: Lasagne ai frutti di mare: la ricetta del primo piatto delle feste

Lascia un commento