Torta al pistacchio: la ricetta del dolce irresistibile per le feste

Torta al pistacchio: la ricetta del dolce irresistibile per le feste

Facile 1h Per 8 persone kcal 350

ingredienti

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta al pistacchio è un dolce morbidissimo a base di pistacchi, uova, farina, zucchero e burro servito sia da solo che accompagnato da crema al cioccolato e perfetto ad ogni ora grazie alla sua semplicità e l’irresistibile sapore dei pistacchi.

Sbucciate i pistacchi, rimuovete per quanto possibile la pellicina e mettete da parte in una ciotola (1). Separate i tuorli dagli albumi e mescolate i primi con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e cremoso (2). Tritate a questo punto finemente i pistacchi ed aggiungeteli al composto di tuorli continuando a mescolare con la frusta fino ad incorporarli completamente (3)

Incorporate man mano anche la farina setacciata ed il lievito e mescolate finché non otterrete un composto omogeneo (4). Montate gli albumi a neve ed incorporateli man mano al composto di tuorli aiutandovi con una marisa o con un mestolo di legno  e attuando movimenti dal basso verso l’alto (5). Trasferite il tutto all’interno di uno stampo imburato ed infarinato e cuocete a 170°C per circa 40 minuti (6).

Consigli di preparazione.

La torta al pistacchio è semplice da preparare e richiede pochi ingredienti ma ha comunque bisogno di qualche piccolo accorgimento se vorrete un dolce morbido e ben lievitato ad ogni preparazione

  • Utilizzate uova a temperatura ambiente per evitare temperature differenti con gli altri ingredienti.
  • Separate con cura i tuorli dagli albumi.
  • Mescolate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso in modo da sciogliere i cristalli di zucchero all’interno.
  • Setacciate la farina per evitare la formazione di grumi all’interno dell’impasto.
  • Incorporate la farina poco alla volta in modo che venga assorbita dall’impasto evitando anche in questo caso la formazione di grumi.
  • Montate a neve ferma gli albumi: una prova per coraggiosi è rivoltare la ciotola sopra il capo, infatti se il composto è ben montato non si staccherà da quest’ultima.
  • Incorporate gli albumi montati a neve con movimenti dal basso verso l’alto in modo da non smontare l’impasto ed incorporando al tempo stesso aria.
  • Non aprite il forno fino a completa colorazione, quindi immergete uno stuzzicadenti al centro del dolce: se ne verrà fuori pulito allora la torta sarà cotta alla perfezione.

Conservazione.

Potete conservare la torta al pistacchio per circa 3 giorni tenendola coperta (ancor meglio se chiusa in un sacchetto) e in un luogo fresco ed asciutto.

Fonte: Torta al pistacchio: la ricetta del dolce irresistibile per le feste

Lascia un commento